Loading
Apr 21, 2020

“The Last Dance”: racconto epico di MJ e dei suoi Bulls

Il desiderio di ogni appassionato di sport: sapere cosa succede all’interno delle grandi squadre, vivere lo spogliatoio e sentirsi parte del gruppo. Ed è così che, su Netflix, è arrivato The Last Dance, una straordinaria docuserie in dieci episodi coprodotta con Espn, che racconta – come mai prima d’ora – la carriera di Michael Jordan e l’epopea vincente dei suoi Chicago Bulls anni ’90, attraverso filmati inediti della stagione 1997-98. Oltre cinquecento ore di girato tra immagini dell’epoca e interviste attuali ai protagonisti di allora,  per rileggere e interpretare quanto accaduto in quegli anni. His Ariness e personaggi come Scottie Pippen, Dennis Rodman e coach Phil Jackson portano la narrazione del basket in un territorio inesplorato. Attraverso la sapiente alternanza dei piani temporali, la serie propone un’ampia gamma di punti di vista che regalano allo spettatore la possibilità di scoprire quale sia stata l’alchimia che ha reso mitico quel favoloso team.