Loading
Ott 8, 2021

Twitter Super Follow: i Creator potranno richiedere una tariffa mensile per condividere con i propri fan contenuti esclusivi

Twitter fin dalla sua creazione ha introdotto un modo di comunicare “diverso” rispetto agli altri social network esistenti. Stessa cosa intende fare con Twitter Super Follow.

Partiamo da Twitter

Twitter può definirsi un “micro blogging” in cui gli utenti possono comunicare attraverso messaggi brevi e immediati. Un tweet, un cinguettio, che richiede molta più attenzione a ciò che si scrive, aumentando di molto la qualità del messaggio condiviso.

Migliorare la qualità dei contenuti e raggiungere altri 123 milioni di utenti nei prossimi tre anni, sono gli obiettivi che Twitter, al suo evento Analyst Day, ha voluto condividere con il resto del Mondo. 

Ma se si parla di contenuti è d’obbligo parlare di chi li crea: i Creators. Una figura chiave, ormai, di molti social, che si occupa di individuare e proporre specifici contenuti che incontrano le preferenze di un gran numero di utenti.

Proprio attraverso uno scambio con i Creators, Twitter ha costruito il suo approccio a questa novità, basandosi su quattro principi fondamentali:1. Fun – Divertimento2. Fame – Successo3. Feeling the Love – Relazione4. Funds – Guadagni

Principi che ritroveremo sviluppati nella nuova funzione Twitter Super Follow.

La novità: Twitter Super Follow

È stata lanciata ufficialmente “Twitter Super Follow”, per il momento disponibile solo per un piccolo gruppo di Creator negli Stati Uniti, una novità che, secondo Twitter, dovrebbe portare più utenti e aumentare il tempo di permanenza sulla piattaforma.

Ma cos’è Super Follow?

Super Follow è il modo per far guadagnare ed incentivare i Creatori più bravi su Twitter, con una tariffa mensile per contenuti tweet esclusivi ed extra per i loro più grandi fan.

Un abbonamento mensile che supporta da un lato le persone “preferite” e dall’altro, per chi si abbona, da l’accesso a super Tweets esclusivi. Un incentivo sicuramente molto forte per i creatori che in questo modo diventeranno ancora più attivi e motivati a sviluppare contenuti interessanti e di qualità, contribuendo a creare una maggiore dipendenza dall’app.

Twitter ha fornito un esempio di come potranno essere suddivise le commissioni:• I creatori potranno ricevere fino al 97% di tutti i pagamenti avvenuti tramite l’abbonamento, al netto delle commissioni in-app, fino a $ 50.000 in guadagni totali. • Dopo aver raggiunto la soglia di $ 50.000, il taglio del creatore scende all’80%, con Twitter che da quel momento in poi prende una percentuale maggiore.

In ogni caso, anche se Twitter prenderà una parte significativa di tali commissioni, questo potrebbe comunque tradursi in guadagni crescenti per i creatori, stabilendo un nuovo ecosistema all’interno dell’app.

Attraverso Super Follow, i Creator possono impostare diverse modalità di abbonamento mensile in base al grado di monetizzazione desiderata e i followers ottengono, rispettivamente, contenuti “dietro le quinte”, anteprime e conversazioni riservate ancora più esclusive e non visibili a tutti.

Una volta che gli utenti sono diventati Super Followers, i Creator avranno due possibilità per condividere i propri contenuti: una modalità per tutti e un’altra esclusiva, in modo che i Super Follower sappiano che solo loro possono vedere quel contenuto.

Un posto in prima fila, un “pass nell’area Vip” come ai concerti dei nostri cantanti preferiti, un incentivo chiave che potrebbe davvero essere il cambiamento e la svolta che Twitter si aspetta.

Caratteristiche dei Super Follow

Ma tutti possono essere Twitter Super Follow?

A quanto pare non tutti. Twitter ha reso note delle “linee guida”, in corso di aggiornamento, per diventare Super Follow, e tra i requisiti troviamo:1. I profili devono avere 10K o più follower2. Il creatore deve avere almeno 18 anni3. Il creatore deve aver twittato almeno 25 volte negli ultimi 30 giorni

Inoltre, tutti i candidati devono seguire la politica Super Follow di Twitter, che squalifica gli account con un livello di sospensioni passate, delineando anche dettagli aggiuntivi come l’età dell’account (che deve avere almeno 3 mesi) e gli standard di sicurezza.

 

Riguardo i contenuti esclusivi da condividere saranno solo i Creator a decidere, ma sicuramente richiederà una pianificazione dei contenuti ed una strategia per garantire che l’offerta sia davvero interessante per i followers paganti.

Quali sono i vantaggi di Twitter Super Follow?

Tanti sembrano essere i vantaggi per chi sceglie di diventare Super Follow, alcuni sono già noti, altri sono in fase di aggiornamento. Tra gli attuali troviamo:

 • Etichette speciali sui profili e sui tweet dei fan paganti, • Contenuti bonus, sotto forma di tweet esclusivi e newsletter a cui solo i Super followers possono accedere• “Conteggio Guadagni” per capire quanti follower servono per raggiungere alcuni risultati

Un’altra novità: la community targata Twitter Super Follow

Tra i passi futuri della piattaforma c’è un’altra grossa novità chiamata Community. Una funzione molto simile ai gruppi di Facebook, dove gli utenti di Twitter potranno creare dei gruppi per parlare di argomenti specifici o, nel caso già esistessero, unirsi a essi. 

Queste Community raggrupperanno utenti con gli stessi interessi, con le stesse passioni. Un altro modo ancora per stringere nuove amicizie, avere follower ma soprattutto trascorrere più tempo sulla piattaforma.

L’obiettivo di Twitter Super Follow

Sicuramente con Super Follow Twitter vuole approcciare ad un nuovo modo di aumentare i suoi guadagni, oltre i classici annunci pubblicitari. 

 

Una modalità che sembra accontentare davvero tutti, oltre Twitter stesso. I creatori finalmente potranno monetizzare le loro attività sui social attraverso il contributo dei propri follower e i follower avranno contenuti esclusivi e diventeranno riconoscibili e non più un numero in mezzo a tanti.

 

Un sogno che si realizza per i Creators che vengono pagati per quello che già fanno ogni giorno, ma sicuramente una prova non facile che richiederà davvero impegno e pianificazione per giustificare un servizio che da gratuito diventa a pagamento. 

 

Riuscirà Twitter a portare e trattenere più persone sulla sua piattaforma? 

Riuscirà con l’aiuto dei Creator ad incrementare notevolmente i suoi guadagni grazie a questa novità? 

 

Noi abbiamo fatto la nostra scommessa! E tu? 

Pensi sia geniale o solo una bella idea, come tante, difficoltosa nel concreto?