Loading
Dic 3, 2021

TikTok: nuove guide per i brand che vogliono vendere sul social del momento

Tik tok

Sono già lontani, ormai, i tempi in cui TikTok era considerato solo un altro social per giovanissimi, dove divertirsi attraverso la condivisione di mini video nella propria bacheca.

Oggi, oltre alla grandissima crescita nel giro di pochi anni del social network, TikTok sta diventando terreno fertile, e quasi necessario, per le aziende che vogliono coinvolgere nuovi utenti e vendere i propri prodotti.

Non solo i brand di tutti i tipi si stanno orientando verso questo “nuovo social”, non con poche difficoltà, ma è la stessa azienda, che capendo il potenziale e la domanda sempre più alta, sta cercando di andare incontro a queste esigenze, semplificando le operazioni di vendita attraverso guide pratiche e dettagliate per aiutare i brand che vogliono vendere sulla piattaforma.

Vediamo quali sono i principali consigli di TikTok ai brand:

Racconta la tua storia 

TikTok suggerisce ai brand di creare una clip introduttiva della propria azienda in prima persona, mettendo in evidenza ciò che fanno, come lo fanno, in maniera il più possibile reale.

Crea la vetrina con i tuoi prodotti

Il prodotto deve parlare da solo e deve essere proposto in maniera tale che siano chiare le caratteristiche del prodotto offerto, il problema che risolve, e come “cambia la vita” una volta acquistato;

Fai parlare di te dai tuoi clienti

Uno dei modi più autentici per parlare di un prodotto sono le parole, o in questo caso, i video degli utenti. Attraverso la condivisione delle loro storie come ad esempio l’utilizzo del prodotto nella propria routine quotidiana o i risultati ottenuti dopo averlo utilizzato, si crea un rapporto di “fiducia transitiva” con il marchio, che porta altri utenti, colpiti dal passaparola di un amico, ad acquistare il prodotto.

TikTok propone anche degli esempi pratici, passo dopo passo, su come creare un video efficace e pianificarlo per aiutare anche le aziende che non hanno trovato “l’ispirazione giusta”. Dalla durata del video, ai contenuti da inserire e a come proporli agli utenti, tanto per citarne alcuni.

Questi sono i consigli principali che TikTok sta dando a chi vuole crescere e ottenere buoni risultati all’interno della piattaforma anche senza l’utilizzo di promozioni. Ma per raggiungere un pubblico più vasto o vicino al proprio target, investire una parte del budget in promozione diventa un’opzione da prendere in seria considerazione.

Anche in TikTok, infatti, è presente una parte dedicata alla “promozione”, che consente di trasformare qualsiasi video creato sulla piattaforma in un annuncio, direttamente all’interno dell’app, selezionando, come altri social, gli obiettivi che si intendono raggiungere, il pubblico di riferimento e il budget di spesa. 

Come sempre abbinare creatività e promozione resta la formula più adatta per ottenere i risultati desiderati con l’aggiunta di analisi e controllo dei risultati ottenuti e delle operazioni per migliorarne l’efficacia.

Si sa che la formula perfetta ed infallibile in questo campo non esiste, ma dei buoni consigli, soprattutto da chi ha creato TikTok e ha tutto l’interesse che cresca, possono essere sicuramente dei buoni punti di partenza che indirizzano verso la direzione giusta!