Loading
Nov 8, 2020

Serie A, Opta twitta la 7^ giornata

Comanda la classifica il Milan del solito Ibrahimovic, ancora una volta decisivo con il gol del pari a recupero quasi esaurito. Di minuti finali ne sa qulacosa anche il biancoceleste Caicedo: l’attaccante ecuadoriano raggiunge la quinta realizzazione dopo il 90′. Nel settumo turno di A raggiunge la presenza numero 400 Bonucci e ritorna a fare gol nel campionato italiano un calciatore russo:

Sassuolo-Udinese 0 – 0

  • Reti inviolate al Mapei ma tanta costruzione per il Sassuolo: i neroverdi hanno fatto registrare in questa stagione 116 sequenze su azione di almeno 10 passaggi, 19 in più di qualsiasi altra squadra in campionato.
  • La squadra di De Zerbi è imbattuta dopo le prime 7 sfide stagionali per la prima volta nella propria storia (4V, 3N).
  • L’Udinese ha mantenuto la porta inviolata per la 4^ partita consecutiva in casa del Sassuolo; contro nessun altro avversario ha ottenuto più clean sheet di fila in trasferta.

Benevento-Spezia 0 – 3

  • Tommaso Pobega è il secondo giocatore più giovane con almeno 2 gol in questo campionato, dopo Dejan Kulusevski.

Parma-Fiorentina 0 – 0

  • A partire dalla scorsa stagione, nessuna squadra ha pareggiato più incontri della Viola in Serie A: 15, al pari del Verona.

Cagliari-Sampdoria 2 – 0

  • Joao Pedro è il secondo giocatore della storia del Cagliari capace di segnare in 5 delle prime sette partite stagionali dei sardi dopo Luigi Riva nel 1968/69.

Lazio-Juventus 1 – 1

  • Leonardo Bonucci ha giocato la sua 400^ partita da titolare con la Juventus, considerando tutte le competizioni.
  • A partire dalla scorsa stagione, Felipe Caicedo è il giocatore che ha segnato più gol (5) a partire dal minuto 90 in A.
  • Cristiano Ronaldo ha segnato in ciascuna delle sue prime 4 partite di questo torneo, sono un giocatore ci era riuscito nell’era dei tre punti: Paulo Dybala.

Atalanta-Inter 1 – 1

  • Quello di Aleksey Miranchuk è stato il primo gol realizzato da un giocatore russo in A da maggio 2007 (Viktor Boudianski).

Bologna-Napoli 0 – 1

  • Victor Oshimen ha segnato il 1° gol di testa tra Serie A e Ligue 1, su 15 reti totali.

Genoa-Roma 1 – 3

  • Dall’inizio della stagione 2015/2016, Henrikh Mkhitaryan è uno dei due giocatori ad aver segnato almeno 10 reti in tre dei cinque maggiori campionati europei, insieme a Zlatan Ibrahimovic.

Milan-Verona 2 – 2

  • Antonin Barak è il secondo calciatore straniero nella storia del Verona a realizzare almeno 3 gol nelle prime 7 giornate in una singola stagione, dopo Larsen nel 1987/1988.
  • Zlatan Ibrahimovic è il giocatore dei top-5 campionati europei con più errori dal dischetto considerando tutte le competizioni.
  • Ibra è diventato il primo rossonero ad andare a segno in sette presenze consecutive nell’era dei tre punti a vittoria.