Loading
Ago 2, 2020

Serie A, Opta twitta la 38^ giornata

Si chiude il campionato di Serie A 2019/2020, è stato il torneo più lungo della storia.

La Juventus di Sarri si conferma e conquista il nono scudetto di fila, per la prima volta dal 20013/04 un campionato viene vinto da una squadra che non ha nè il miglior attacco, nè la miglior difesa; è stato l’anno di uno straordinario Immobile e dello sfortunato Lecce di Liverani, retrocesso nonostante i 52 gol all’attivo.

Nei tweet di Opta i numeri dell’ultima giornata di Serie A:

Atalanta-Inter 0 – 2

  • Atalanta vs Inter è stato il match tra il miglior attacco (Atalanta, 98 gol segnati) e la miglior difesa (Inter, 36 reti subite).
  • Danilo D’Ambrosio è andato a segno dopo appena 50’’ dal fischio d’inizio: è il gol più rapido di questa Serie A.
  • Ashley Young (quattro gol, quattro assist) non prendeva parte ad otto reti in una singola stagione dal 2011/12, con il Manchester Utd (13).

Milan-Cagliari 3 – 0

  • Zlatan Ibrahimovic è il calciatore più anziano (38 anni e 302 giorni) nella storia della Serie A a girone unico ad aver raggiunto la doppia cifra in una singola stagione.
  • Il Milan è rimasto imbattuto per tutte le ultime 12 partite di campionato per la prima volta dalla stagione 1991/92.

Napoli-Lazio 3 – 1

  • Ciro Immobile con 36 reti ha eguagliato il record di gol in una singola stagione di Gonzalo Higuain, stabilito proprio al San Paolo di Napoli nell’ultima giornata del campionato 2015/16.

Spal-Fiorentina 1 – 3

  • Era da Aprile 2014 (contro il Verona) che la Fiorentina non tentava almeno 28 tiri in una tasferta.

Genoa-Verona 3 – 0

  • Il Genoa non vinceva un incontro nell’ultimo turno stagionale dal 2014. Con i tre punti conquistati il Grifone scongiura la retrocessione.
  • Prima della doppietta di Antonio Sanabria, l’ultima marcatura multipla di un giocatore del Genoa in Serie A risaliva a settembre 2014, Piatek contro il Frosinone.

Lecce-Parma 3 – 4

  • I salentini hanno realizzato 52 gol in questo campionato: nell’era dei tre punti a vittoria nessuna squadra ha segnato così tante reti senza evitare la retrocessione sul campo.

Bologna-Torino 1 – 1

  • Con 65 reti incassate, questa è la peggior stagione in Serie A del Bologna per gol subiti.