Loading
Giu 25, 2020

Serie A, Opta twitta la 27^ giornata

Il poker di Milan e Parma, l’Atalanta in rimonta sulla Lazio che serve un assist al tentativo di fuga bianconero, la pazza Inter e la scalata di Dzeko nella classifica dei migliori marcatori della Roma: tornano i cinguettii di Opta, non vedevamo l’ora.

Lecce-Milan 1 – 4

  • Nel primo tempo il Milan ha effettuato sette tiri nello specchio della porta avversaria: non succedeva da maggio 2018.
  • Sempre nel maggio 2018 i rossoneri andarono a segno con quattro marcatori diversi, l’avversario di turno era la Fiorentina.

Fiorentina-Brescia 1 – 1

  • Ghezzal è rimasto in campo solo 6 minuti dopo il suo ingresso: l’ultima volta che un giocatore subentrato è rimasto in campo meno minuti risale all’agosto 2016 (Bertolacci 5 minuti in Milan-Torino)

Bologna-Juventus 0 – 2

  • La Juventus ha mantenuto la porta inviolata per quattro partite consecutive prendendo in considerazione tutte le competizioni. L’ultima volta è successo nel dicembre 2018.

Spal-Cagliari 0 – 1

  • Letica è il sesto portiere utilizzato dalla SPAL nelle ultime due stagioni, più di qualsiasi altra squadra nei maggiori campionati europei.
  • Il Cagliari è imbattuto contro la SPAL nelle sei sfide disputate da quando i ferraresi sono tornati in Serie A (5V, 1N).
  • Con il successo contro la SPAL, il Cagliari ha messo fine a una striscia negativa di 12 partite, la più lunga dei sardi in una singola stagione di Serie A dal 2010 (15 in quell’occasione).
  • Secondo gol consecutivo in trasferta per Giovanni Simeone dopo la ripresa del campionato: l’argentino ne aveva realizzato solo uno lontano da casa in questa Serie A.
  • Giovanni Simeone (gol) e Joao Pedro (assist) hanno realizzato 10 delle ultime 12 reti del Cagliari in questa Serie A.
  • La rete realizzata al 92’46’’ contro la SPAL è la più tardiva di Giovanni Simeone in Serie A.
  • Rog è il giocatore che ha effettuato più passaggi nella metà campo offensiva in SPAL-Cagliari (31) e in generale il giocatore che ha toccato più palloni nell’incontro (88).
  • Era dallo scorso novembre (contro l’Atalanta) che il Cagliari non chiudeva un match di campionato senza subire gol.

Verona-Napoli 0 – 2

  • Gattuso è il primo tecnico a vincere cinque delle prime sei gare esterne in assoluto nel campionato di Serie A sulla panchina del Napoli.
  • Era da maggio 2019 che Ghoulam non serviva un assist in Serie A: si tratta infatti della sua prima partecipazione ad un gol nel campionato in corso.
  • In Verona-Napoli, nessun giocatore ha effettuato più contrasti (3) e più respinte difensive (5) di Koulibaly.
  • Il Napoli ha vinto quattro gare di fila in Serie A per la prima volta da maggio 2019.
  • Ultima partita di Ghoulam: Torino-Napoli, 6 ottobre 2019

Torino-Udinese 1 – 0

  • Andrea Belotti è andato in doppia cifra di gol nelle ultime cinque stagioni in campionato: nella storia granata, solo Paolino Pulici ha realizzato almeno 10 gol per più stagioni consecutive (7)

Genoa-Parma 1 – 4

  • Terzo rigore parato per Sepe in questo campionato, il secondo consecutivo. Solo Predrag Rajkovic del Reims ha fatto meglio nei cinque maggiori campionati europei.
  • Cornelius è il 3° giocatore nella storia del massimo campionato nazionale a segnare più di tre gol sia all’andata che al ritorno contro una singola squadra.

Atalanta-Lazio 3 – 2

  • Luis Alberto ha servito 12 assist in campionato: solo 2 in meno rispetto al record in Serie A.
  • Gosens ha realizzato otto gol in campionato, tutti su azione: l’ultima volta che un difensore segnò di più fu nel 2007/08, nove reti per Christian Maggio.
  • L’Atalanta ha segnato il suo 77° gol, eguagliando il suo record in un intero campionato (2018/19).
  • Malinovsky è il primo calciatore ucraino a segnare almeno cinque gol in Serie A in una singola stagione da Andriy Shevchencko nel 2005/06.

Inter-Sassuolo 3 – 3

  • Handanovic supera Sergio Cervato al 25° posto della classifica per presenze all-time (467) nella storia della Serie A.
  • Con 19 gol, questa è la seconda miglior stagione in termini realizzativi per Lukaku nei maggiori cinque campionati europei.
  • L’Inter non subiva tre gol in una partita di campionato dal successo per 4-3 proprio sul Sassuolo.

Roma-Sampdoria 2 – 1

  • Dzeko ha realizzato 104 gol con la maglia della Roma, raggiungendo Manfredini al 5° posto nella classifica dei migliori marcatori giallorossi in tutte le competizioni.