Loading
Set 28, 2020

Serie A, Opta twitta la 2^ giornata

Weekend di Serie A ricco di gol, 43 le segnature totali nella seconda giornata di campionato.

Vittoria del Benevento all’esordio nella massima competizione: match da record per la Strega, che diventa la prima compagine neopromossa a realizzare tre reti al primo impegno stagionale. Cristiano Ronaldo raggiunge 450 reti nei top-5 campioanti europei, Soriano sceglie il Parma come vittima sacrificale.

Tutti gli spunti offerti dalla giornata di Serie A nei dati di Opta:

Torino-Atalanta 2 – 4

  • Alejandro Gomez colleziona la sua 200^ presenza in A con la maglia della Dea, raggiungendo al 6° posto Cristiano Doni.
  • Luis Muriel ha realizzato nove reti totali all’esordio in campionato.
  • L’Atalanta ha segnato almeno 4 gol alla prima trasferta stagionale di Serie A per la seconda volta nella sua storia: la precedente è del 1949 in casa del Bologna (2-6).

Sampdoria-Benevento 2 – 3

  • Fabio Quagliarella ha agganciato Gianluca Vialli al terzo posto della classifica marcatori all-time blucerchiata, è a quota 85 gol.
  • Quagliarella è andato a segno per la 16^ stagione di fila. Solo in sei hanno fatto meglio, guida la classifica Totti con 23 stagioni.
  • Il Benevento è la prima squadra neopromossa a segnare almeno 3 gol in un match di esordio.

Inter-Fiorentina 4 – 3

  • L’Inter ha realizzato almeno quattro gol all’esordio per due stagioni consecutive per la prima volta dal 1961.
  • Per la prima volta nella sua storia, la Fiorentina ha segnato almeno tre reti contro l’Inter ed ha perso l’incontro.
  • Quella contro la Fiorentina è stata la sesta vittoria in rimonta dei nerazzurri da una situazione di svantaggio dopo l’85° minuto di gioco, è la squadra che ne conta di più nella storia del massimo campionato nazionale.

Spezia-Sassuolo 1 – 4

  • Domenico Berardi è l’unico calciatore del Sassuolo ad essere andato a segno in tutte le otto stagioni dei neroverdi in Serie A.
  • Francesco Caputo ha preso parte a 13 reti in campionato (9 gol e 4 assist) dalla ripartenza di giugno. Nessun giocatore italiano ha fatto meglio.

Verona-Udinese 1 – 0

  • Considerando la vittoria a tavolino contro la Roma, il Verona prima di oggi aveva vinto le prime due giornate solo una volta nella sua storia: era il 1984, stagione in cui vinse lo scudetto.

Crotone-Milan 0 – 2

  • Sandro Tonali è il 1° giocatore nato negli anni 2000 a partire titolare nella storia del club rossonero in Serie A.
  • Pioli schiera una formazione con un’età media di 23 anni e 266 giorni, l’ultima squadra a partire con un XI più giovane era sempre il Milan nella partita del novembre 2019 contro la Lazio.

Napoli-Genoa 6 – 0

  • Per la prima volta in carriera Dries Mertens è andato a segno in entrambe le prime 2 presenze di campionato.

Roma-Juventus 2 – 2

  • Dall’inizio dello scorso campionato nessuna squadra ha affrontato più rigori della Juventus in campionato (13).
  • Cristiano Ronaldo ha segnato per la quarta volta in carriera nelle prime due partite stagionali di un campionato dei top-5 europei.
  • CR7 ha realizzato 450 gol nei top-5 campionati europei. Di questi 55 sono arrivati con la Juventus.

Bologna-Parma 4 – 1

  • Roberto Soriano ha messo a segno quattro segnature contro il Parma, vittima preferita in A.