Loading
Set 10, 2021

A Perugia, SoS (Screening_on_Serd): progetto di prevenzione all’Epatite C dedicato alle popolazioni speciali

Perugia Epatite C

L’eradicazione dell’Epatite C, come stabilito dalla Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è una priorità della sanità pubblica: tale obiettivo, secondo le linee istituzionali definite, deve essere raggiunto entro il 2030. 

Proprio in quest’ottica è stato ideato il progetto SoS (Screening_on_Serd), un’iniziativa dedicata alle cosiddette popolazioni speciali.

Il progetto, organizzato da Improve, vede coinvolti alcuni SerT d’ Italia ed è stato realizzato con il supporto incondizionato di Gilead. 

Un semplice test eseguito sul sangue capillare attraverso la puntura a un dito: questa semplice azione, oggi, è sufficiente per scoprire i portatori del virus della Epatite C (HCV) e consente di intervenire tempestivamente attraverso un trattamento in grado di eliminare il virus e portare alla guarigione.

L’obiettivo del progetto è informare e istruire la popolazione dei SerD su tale grave e subdola patologia: offrire consigli utili per mettere in atto comportamenti di riduzione del rischio ed effettuare un rapido screening su sangue capillare per individuare i soggetti portatori e poterli accompagnare in un rapido e proficuo percorso terapeutico.

La ragione per cui è importante effettuare tale screening sta nel fatto che i pazienti afferenti ai Serd sono soggetti socialmente più complessi e risultano, per motivi legati alle abitudini comportamentali, maggiormente esposti all’ acquisizione e alla diffusione di malattie infettive quali anche l’HCV.

L’attività si svolgerà nel servizio Sert di Perugia che ha aderito al progetto nonostante il periodo di complessa emergenza sanitaria. 

Si precisa che il progetto è condiviso con i centri per le cure della Asl e l’Unità di Strada.

Ai pazienti verrà spiegata l’importanza dello screening, della prevenzione e della diagnosi precoce; quest’ultimo aspetto, infatti, costituisce la premessa di una cura incisiva e adeguata ad evitare la progressione della infezione da HCV verso gravi patologie del fegato e determinare un radicale miglioramento della qualità della aspettativa di vita futura.

Come già detto, procedere in questa direzione determina un impatto importante sulla salute e la sanità pubblica.

Il test sarà effettuato gratuitamente presso il Serd da operatori sanitari esperti e fornirà un risultato entro pochi minuti. 

Gli specialisti del Serd saranno a disposizione per eventuali dubbi o domande e sarà distribuito materiale informativo sull’ Epatite C.

Perugia, 09.09.2021