Loading
Giu 8, 2020

FIGC, le decisioni del Consiglio Federale

Approvato in Consiglio Federale il piano B in caso di blocco del campionato: in programma playoff e playout, l’algoritmo è da considerarsi come Piano C. Stilate anche le linee per Lega Pro e Serie D, il calcio femminile si ferma definitivamente.

PROFESSIONISTI
Bocciata l’ipotesi di blocco delle retrocessioni, passa la linea Gravina: il Consiglio Federale ha approvato le linee guida proposte dal presidente della FIGC da applicare in caso di nuovo e definitivo stop. Si disputeranno dunque playoff e playout, mentre in caso di ulteriore necessità si ricorrerà all’algoritmo con cui saranno stabilite le squadre qualificate nelle competizioni europee e le retrocessioni.

SERIE C
Votata la promozione nel campionato cadetto di Monza, Vicenza e Reggina.
Il campionato ripartirà con la disputa di playoff e playout per determinare la quarta promossa in Serie B e le retrocessioni in D. Gozzano, Rimini e Rieti retrocesse in D.

In SERIE D confermata la proposta avanzata dalla Lega Nazionale Dilettanti: vengono promosse in Serie C: Lucchese, Pro Sesto, Campodarsego, Mantova, Grosseto, Matelica, Turris, Bitonto e Palermo. Le ultime quattro in ciascuno dei nove Gironi di Quarta Serie retrocedono. 

SERIE A FEMMINILE
Il calcio in rosa non ripartirà