Loading
Giu 13, 2020

Coppa Italia, il Napoli è in finale

Sarri incontrerà la sua ex squadra nella finale dell’Olimpico, Napoli e Juventus si contenderanno la Coppa Italia Coca Cola 2020: a Gattuso basta l’1-1 per il passaggio del turno, mercoledì gli azzurri si andranno a giocare il primo titolo italiano post-Covid.

Primo Tempo – Il match parte nel segno di Eriksen e di uno sfortunato Ospina: il danese dopo soli 2’ trova il gol direttamente da calcio d’angolo, favorito da un’incertezza dell’estremo difensore colombiano. La partita comincia in salita per i partenopei, l’Inter pareggia immediatamente i conti dopo lo 0-1 dell’andata a San Siro. Gli azzurri fanno molta fatica a creare occasioni. La squadra di Conte sembra in totale controllo, ma incassa il gol al 41’. Per Ospina è il riscatto: il portiere lancia direttamente Insigne con un passaggio fantascientifico, il capitano napoletano semina Eriksen e serve al centro dell’area Mertens che pareggia i conti.

Il Record – Per il belga è un gol storico: ‘Ciro’ tocca quota 122 reti e supera Marek Hamsik nella classifica marcatori all time del club partenopeo.

Secondo Tempo – Il Napoli cresce nella ripresa, mentre l’Inter si allunga. Insigne ci prova subito con un bella conclusione e sfiora il raddoppio. Dopo un’ora abbondante di gioco i ritmi inevitabilmente calano. L’Inter non riesce a trovare più spazi e la difesa napoletana formata dal duo Maksimovic-Koulibaly diventa un muro invalicabile. Nel finale l’Inter aumenta l’intensità e all’82’ Ospina salva risultato e qualificazione con una grande parata.