Loading
Set 9, 2021

Ciro Iovine a Kiss Kiss

Ciro Iovine

Una bella chiacchierata.

Allegra e divertente.

Per parlare di New York e, inevitabilmente, di Napoli e del Napoli.

Della fresella speciale «pesa un chilo e mezzo ed è dedicata a Piero Armenti», per la gioia anche di tutti i beclayers. E poi, ancora, di green pass e di un momento storico delicatissimo per una città brillante come New York, dove Song’ E Napule è ormai una realtà consolidata e in ascesa ma in cui il peso del Covid è ancora oggi di grande incombenza e attualità.

Ciro Iovine videointervistato da Carlo Alvino a Kiss Kiss Napoli: tanti spunti e temi importanti affrontati con leggerezza apparentemente incasinata ma che, in realtà, raccontano una storia imprenditoriale di ambizione e successo. Dopo undici anni negli States, per Ciro è, infatti, tempo per un primo bilancio: non positivo, di più.

Sullo sfondo il progetto di nuovi business e (almeno) un locale in Italia, magari proprio a Napoli.

Del resto, si sa, il sogno è sempre – da ovunque lo si guardi – dall’altra parte dell’Oceano.

Forza Ciro, siamo con te!