Loading
Mar 20, 2020

UEFA Euro 2020 rinviato al 2021

Dall’11 giugno all’11 luglio 2021.

Sono queste le nuove date della competizione calcistica continentale, per nazionali, più importante.

Era inevitabile. Si attendeva soltanto l’ufficialità.

Questo il comunicato dell’UEFA: «La salute di tutti coloro che sono coinvolti nel gioco e la necessità di evitare pressioni inutili sui servizi pubblici dei Paesi organizzatori sono la nostra priorità. Questa decisione consente di concludere tutte le competizioni nazionali, attualmente ferme a causa dell’emergenza del Covid-19. Tutte le competizioni Uefa e tutte le partite (comprese le amichevoli) per club e squadre nazionali, sia maschili che femminili, sono sospese fino a nuovo avviso. Le partite dei playoff dell’Europeo e le amichevoli, in programma a fine marzo, saranno giocate nella finestra internazionale di inizio giugno, con riserva di nuove modifiche».

Piccolo giallo: in una prima comunicazione ufficiale, UEFA affermava che la competizione, seppur posticipata, avrebbe continuato a chiamarsi Euro 2020. A distanza di pochi minuti, però, secca (auto)smentita attraverso il profilo ufficiale Twitter UEFA: «Ci scusiamo per l’errore precedente. Per essere chiari, non è stata ancora presa alcuna decisione sul nome dell’Europeo riorganizzato che si terrà nel 2021. Il tweet precedente è stato inviato per errore».