Loading
Feb 4, 2020

OPTA twitta la 22^ giornata di Serie A

Dallo scivolone della Roma contro il Sassuolo fino alla vittoria del Napoli a Marassi in autentico “Gattuso Style”, passando per lo straordinario momento di forma dei bomber del campionato. La 22^ giornata di Serie A ci ha regalato cinguettii da record:

Bologna-Brescia 2 – 1

  • A partire da Marzo 2019, Riccardo Orsolini ha preso parte attiva a 19 gol in Serie (12 reti e 7 assist), solo Immobile (35) e Belotti (20) hanno fatto meglio tra i giocatori italiani.
  • Il Bologna continua a far valere la sua tenacia in campo: è la squadra che ha ottenuto più punti da situazioni di svantaggio in questa stagione (14).

Cagliari-Parma 2 – 2

  • Joao Pedro arriva a quota 14 gol in questo campionato, l’ultimo calciatore brasiliano ad aver fatto registrare uno score maggiore dopo 22 partite è stato Zico con la maglia dell’Udinese nella stagione 1983/84 (17).

Sassuolo-Roma 4 – 2

  • La Roma ha subito tre gol nella prima mezz’ora di gioco, non accadeva da settembre 2012.
  • Francesco Caputo ha realizzato la terza doppietta in questo campionato, meglio di lui ha fatto Ciro Immobile (4).
  • Edin Dzeko sempre più nella storia giallorossa: il bosniaco ha firmato il gol n. 100 con la maglia della Roma.

Juventus-Fiorentina 3 – 0

  • Per Cristiano Ronaldo è stata la partita n. 50 con i bianconeri: ha partecipato attivamente alla realizzazione di 50 reti (40 gol e 10 assist)
  • Il portoghese realizza il nono gol consecutivo, l’ultima volta è successo a David Trezeguet nel dicembre 2005.
  • La Juventus raggiunge il grande traguardo di 1600 vittorie in Serie A.

Lazio-Spal 5 – 1

  • Ciro Immobile da record: il calciatore campano arriva a 123 gol nelle ultime 10 stagioni superando Higuain, nessuno ha fatto meglio di lui.
  • Dopo 21 partite le segnature in stagione dell’attaccante biancoceleste sono 25 (come lui anche Angelillo nel 1959).

Udinese-Inter 0 – 2

  • Sono 29 i punti per l’Inter in 11 trasferte: i nerazzurri hanno eguagliato il record fatto registrare nel 2006/07.
  • Record legato agli impegni in esterna anche per Romelu Lukaku: mai nessuno, nell’era dei tre punti, era riuscito a segnare 11 marcature nelle prime 11 trasferte in A.

Sampdoria-Napoli 2 – 4

  • Arkadiusz Milik porta il numero delle marcature in campionato a 35, 15 di questi gol sono arrivati con il suo primo tiro della partita.
  • Torna a segnare un “Diego” con la maglia del Napoli: operazione nostalgia a Marassi con rete di Demme, che realizza il suo primo gol italiano nello stadio in cui Diego Armando Maradona siglò l’ultima marcatura nella competizione del 1991.