Loading
Feb 14, 2020

Nasce BeSports, la Serie B scende in campo con eFootball Pes 2020

A poche settimane dall’arrivo della eSerieA, la Lega Serie B annuncia la nascita della BeSports, prima competizione virtuale dedicata al campionato cadetto.

A sfidarsi nel torneo saranno i 20 team iscritti al campionato di Serie B, il software di gioco sarà eFootball PES 2020, simulazione calcistica sviluppata da Konami che detiene in esclusiva la licenza dei diritti della Serie BKT.

La competizione prevede quattro fasi e si concluderà con il match che decreterà il primo campione della BeSports, la partita sarà disputata nella città della finale playoff della Serie BKT 2019/20.

Il presidente della Lega B Mauro Balata dà il benvenuto a tutti coloro che vorranno partecipare a questa esperienza, «entrando così ancora più attivamente nella grande famiglia della Serie B»; un ulteriore passo per avvicinare le nuove generazioni al nostro campionato: «Mutano le esigenze, si aggiornano gli strumenti ma la B è comunque al fianco dei propri appassionati con i valori di sempre, quelli legati alla territorialità e ai giovani – prosegue Balata -. Il videogioco è un fenomeno molto seguito dai ragazzi e l’organizzazione di eventi legati agli eSports nelle nostre città, prima e dopo le partite di campionato, può essere un’opportunità per riempire ancor più gli stadi. Rappresentano infatti un importante movimento globale, con milioni di visualizzazioni e con un potenziale di ricavi e di visibilità per il nostro campionato e per gli sponsor veramente notevole. Una vera e propria rivoluzione ispirata al “Thinking modern” della Lega B, che pone al centro le società, i tifosi e le nuove generazioni».